EMILIANO GEPPETTI
CAPITAN UNCINO

Emiliano Geppetti, livornese classe 1974, muove i primi passi nel mondo della musica agli inizi degli anni novanta per poi avvicinarsi ed appassionarsi al mondo teatrale musicale. Tra le sue esperienze teatrali: per due stagioni è con la compagnia del Teatro Bellini di Napoli nel musical Il ritratto di Dorian Gray sotto la guida del maestro Tato Russo e ha preso parte a vari spettacoli con la compagnia del Teatro delle Erbe di Milano, tra i quali Christmas Show diretto da Maurizio Colombi.
Per due stagioni è Simone Zelota (cover Giuda) nell’allestimento italiano di Jesus Christ Superstar della Compagnia della Rancia, diretto da Fabrizio Angelini e con la Compagnia della Rancia, ha interpretato Ernst Ludwig in Cabaret, al fianco di Michelle Hunziker per la regia è di Saverio Marconi. È nel cast di 80 voglia di 80 di e con Paolo Ruffini, sotto la direzione di Fabrizio Angelini in collaborazione con Gianfranco Vergoni e in quello di Welcome to the machine, spettacolo sui Pink Floyd prodotto da Metropolis Lucca, scritto e diretto da Emiliano Galigani. È uno dei banditi della banda di Macheath in The Beggar’s Opera (L’opera del mendicante), del Teatro Comunale di Bologna, diretta da Lucio Dalla e successivamente è nel cast di Pippi Calzelunghe, una produzione del Teatro di Roma, per la regia di Fabrizio Angelini e la supervisione/collaborazione di Gigi Proietti. Per 500 repliche è stato Lumiere nel cast italiano di La Bella & la Bestia, prodotto da Stage Entertainment Italia per la regia di Glenn Casale e le coreografie di John MacInnis. E’ nel cast di Frigoriferi, testo di Mario Fratti, musiche di Luciano Di Giandomenico, regia di Stefano Genovese. Progetto dell’Associazione Mamò di L’Aquila in collaborazione con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese. Ha vestito i panni di Raffy nella commedia musicale Tre cuori in affitto, al fianco di Paolo Ruffini, Justine Mattera e Arianna, per la regia di Claudio Insegno. Nel 2013 è stato Ciuchino nel cast italiano del musical Shrek (di LV spettacoli), ancora sotto la guida di Claudio Insegno e la direzione musicale di Dino Scuderi ed ha interpretato Bonacchi ne Il cappello di paglia di Firenze (Adattamento e Regia di Sandro Querci. Coreografie di Riccardo Borsini) ed è stato Federico in Fantasmi a Roma (Regia e Coreografie di Fabrizio Angelini). Per 3 stagioni è in Jesus Christ Superstar – XX anniversario (tourneè Italia, Europa) al fianco di Ted Neeley, per la regia di Massimo Romeo Piparo, prima nel ruolo di Simone poi in quello di Pilato; ha interpretato Frate Lorenzo in Romeo & Giulietta – Ama e Cambia il mondo, per la regia di Giuliano Peparini e prodotto da David e Clemente Zard. Da anni è voce solista della band Gary Baldi Bros. (titoli disponibili su CD e stores digitali). Autore e interprete del monologo Quanto zucchero (nel caffè)? tra il teatro-canzone e il caffè-concerto e di “Sezione G”, tributo a Giorgio Gaber, appare anche nelle edizioni: Jesus Christ Superstar (CD, Rancia, 2007), The Beggar’s Opera (DVD, Medusa home ent. 2008), La Bella e la Bestia (CD, Stage ent. 2010), Il ritratto di Dorian Gray (DVD, Fabbri ed. 2010).

“Io sono il professore della rivoluzione, della pirateria io sono la teoria, il faro illuminante! ”

(Il Rock di Capitan Uncino – Edoardo Bennato)

X